San Cataldo, vendono pesce senza etichette: emanate multe e sequestri

San Cataldo, vendono pesce senza etichette: emanate multe e sequestri

Nella giornata di ieri gli uomini della Guardia costiera hanno sequestrato a San Cataldo 50 kg di pesce privo della tracciabilità prevista per legge ed etichettatura.

L’operazione dei militari nisseni, svolta nell’ambito di una solerte attività di verifica e repressione di illeciti sulla filiera di prodotto ittici, avrebbe dunque portato oltre al sequestro del pesce rinvenuto all’emanazione di una salata multa consistente in ben 3.000 euro.

Una volta terminate le operazioni e fatta controllare la merce da parte degli ufficiali sanitari di San Cataldo, tutto il pesce sequestrato è stato donato all’istituto religioso Figlie di Sant’Anna.

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.