I carabinieri della stazione di Santa Margherita di Belice hanno arrestato 3 giovani per possesso di sostanze stupefacenti. Una pattuglia dei militari dell’arma stava eseguendo un giro di perlustrazione  mirato ad un servizio di prevenzione del territorio quando improvvisamente viene superata da una macchina a tutta velocità. A quel punto i militari attivati lampeggianti e sirena hanno  inseguito l’auto che è stata bloccata dopo pochi minuti. A borso tre 3 ragazzi tra i 18 e i 19 anni di Burgio, Calamonaci e Ribera, tutti arrestati. Durante il breve inseguimento dall’auto dei 3 giovani era stato gettato  fuori da finestrino un oggetto, successivamente  recuperato dalle forze dell’ordine, contenente 1 panetto e mezzo di hashish dal peso complessivo di 2 etti che avrebbe potuto fruttare la somma di 1000 euro. Su disposizione della Procura della Repubblica i 3 sono stati  posti agli arresti domiciliari.

Di Salvatore Gioacchino Cacciato