Sciacca, accusate di aver scatenato una rissa al cimitero: assolte mamma e figlia

Sciacca, accusate di aver scatenato una rissa al cimitero: assolte mamma e figlia

Nei giorni scorsi il giudice di pace del Tribunale di Sciacca ha assolto madre e figlia dall’accusa di aggressione nei confronti di un’altra donna.

Le due, rispettivamente di 53 e 24 anni, erano state coinvolte in una rissa avvenuta all’interno del cimitero comunale dove la presunta vittima avrebbe ricevuto calci, schiaffi e pugni a margine di un funerale.

Per entrambe le protagoniste della vicenda dunque, sulle quali l’accusa ha chiesto la condanna al pagamento di una multa, è arrivata la piena assoluzione del tribunale saccense.

Di Pietro Geremia

Ti potrebbe interessare anche  Confartigianato Sicilia ,ripartono i corsi per “Gestori di B&B e strutture extralberghiere”

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.