Nuovo atto intimidatorio stamattina nei confronti dell’avvocato Maria Giambra a Serradifalco. Diversi colpi di pistola sono stati sparati contro il portone della sua abitazione nel centro abitato del paese in provincia di Caltanissetta.

Il legale era in casa con i familiari. A contattare i carabinieri, arrivati immediatamente sul posto, è stato il marito. E’ l’ennesimo attentato nei confronti dell’avvocato che è sottoposta a protezione da mesi.

Diverse persone sono state arrestate nei mesi scorsi dai carabinieri nell’ambito di indagini sugli attentati subiti come l’incendio di diverse autovetture, le fiamme appiccate alla tettoia della sua abitazione di campagna. Già un’altra volta erano stati esplosi colpi di arma da fuoco contro la sua abitazione.

Anche su questo episodio indagano i carabinieri.