Ravanusa, si mette in tasca soldi di carte di identità elettroniche: arrestato dipendente comunale(Foto e video)

Ravanusa, si mette in tasca soldi di carte di identità elettroniche: arrestato dipendente comunale(Foto e video)
Ravanusa, furto soldi carte d'identità

Nei giorni scorsi gli uomini dell’arma dei carabinieri appartenenti alla stazione di Ravanusa hanno arrestato un dipendente comunale con l’accusa di peculato e malversazione in danno di privati.

Stando a quanto emerso dalle indagini dei militari l’uomo, collocato presso l’ufficio anagrafe, si sarebbe intascato i soldi delle carte di identità elettroniche, versati dai cittadini che ne avevano fatto richiesta, invece di versarli nelle casse del Comune riuscendo in questo modo a sottrarre al casse pubbliche una somma di circa 30 mila euro.

Solo grazie alla solerzia degli investigatori, che si sono avvalsi dell’uso di telecamere di sorveglianza e intercettazioni, è stato possibile cogliere in fallo il dipendente fraudolento il quale è stato sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Di Pietro Geremia

Ti potrebbe interessare anche  Ravanusa, evaso e irreperibile: rocambolesco arresto dei carabinieri in un bosco

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.