Sicilia, la Statua di San Filippo “suda”: la Curia avvia un’indagine in merito

352 visualizzazioni

Sicilia, la Statua di San Filippo “suda”: la Curia avvia un’indagine in merito

In seguito al presunto miracolo successo durante la settimana scorsa nel paese di Agira, in provincia di Enna, la Curia di Nicosia ha deciso di aprire un’istruttoria in merito.

Tutto ha avuto inizio il 21 di Settembre quando in seguito alla presunta “sudorazione” della statua di San Filippo, un busto ligneo che si trova nella sacrestia della Reale abbazia e rappresentante il patrono della cittadina con le effige di un uomo dalla pelle scura e con i paramenti sacerdotali, in tutto il paese ha iniziato a girare la voce di un possibile miracolo.

Il caso ha ovviamente fatto porre sul caso la massima cautela da parte della Curia di Nicosia, la quale ha dunque deciso di avviare delle indagini in merito chiudendo per sicurezza la chiesa dove è custodito il Santo.

“Non capisco il perché di tanto riserbo – ha dichiarato il sindaco di Agira, Maria Greco -. Alcuni che hanno assistito alla lacrimazione avvenuta il 20 settembre scorso, avrebbero raccontato di altre due episodi avvenuti a fine luglio e inizio settembre”.

Di Pietro Geremia

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.