Morte turista Cefalù

Un’estate nera quella in corso quest’anno in Sicilia.

Nel pomeriggio di ieri presso la spiaggia di Arizza, frazione di Scicli, un turista di 68 anni originario di Brescia sarebbe morto annegato in seguito ad un malore.

Stando alle prime indiscrezioni, il fatto sarebbe avvenuto intorno alle 16:00 quando l’uomo per vincere l’arsura estiva si sarebbe tuffato nelle acque del ragusano. Improvvisamente però, forse per la fatica delle bracciate unite al forte caldo, l’uomo avrebbe cominciato ad annaspare in acqua fino a perdere conoscenza per poi essere portato a riva da alcuni bagnanti.

Inutili sono stati gli interventi degli operatori del 118, arrivati immediatamente sul posto, i quali non hanno potuto fare alto che costatare la morte del turista.