Sicilia, ancora morti sul lavoro: 2 casi a Palermo

Sicilia, ancora morti sul lavoro: 2 casi a Palermo

Sembrano non finire mai i casi di morti sul lavoro in Sicilia.

Ad aumentare le file tristi fila di decessi sono stati infatti altri due casi avvenuti nel Palermitano.

Il primo sarebbe avvenuto a Carini dove un operaio di 48 anni ha perso la vita mentre stava lavorando in un industria dolciaria a bordo di un elevatore che si è ribaltato, rendendo così inutili le corse all’ospedale Cervelli.

Il secondo caso mortale è invece avvenuto a Corleone dove un operaio di soli 26 anni è deceduto mentre eseguiva dei lavori su un traliccio insieme ai colleghi della ditta Cargo, azienda che esegue interventi per conto dell’Enel, quando è stato colpito al capo da una grossa pinza che, bucandogli il casco, ha provocato una gravissima ferita alla testa che non ha lasciato scampo al giovane.

Di Pietro Geremia

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.