Aveva un arsenale in casa, armi acquistate per la stragrande maggioranza sul WebAveva un vero e proprio arsenale  in casa, armi acquistate per la stragrande maggioranza sul Web. La polizia ha tratto in arresto un  incensurato residente a Santa Flavia (Pa) accusato di detenzione illegale di armi comuni da sparo. Durante la  perquisizione, effettuata nell’appartamento dell’uomo,  sono state ritrovate  11 armi e circa 1300 munizioni detenute illegalmente, oltre a numerose altre armi e munizioni di libera vendita. Tutte le armi, fucili e pistole, erano perfettamente  funzionanti e conservate  dentro le confezioni. La legislazione italiana vieta e punisce l’acquisto  di armi e di munizionamento, vietata anche la vendita e la  detenzione. Gli inquirenti hanno appurato che tutte le armi sarebbero state acquistate si Internet, i poliziotti hanno sequestrato un Pc ed un telefono in modo da analizzare attentamente la cronologia che dovrebbe portare all’individuazione del  venditore.

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.