Gli uomini della polizia di Stato di Catania hanno indagato in stato di libertà un senegalese di 31 anni con l’accusa di porto di oggetti atti a offendere e resistenza a pubblico ufficiale.

A quanto pare l’uomo sarebbe stato fermato dagli agenti della sezione Voltanti mentre camminava per le vie del centro storico etneo armato di un coltello con 21 centimetri di lama.
Una volta intravisti i poliziotti, il senegalese avrebbe abbozzato un tentativo di fuga ma sarebbe stato immediatamente acciuffato dai tutori dell’ordine con non poche difficoltà dati i suoi tentativi di resistenza al blocco.

Calmata la situazione gli agenti etnei avrebbero dunque eseguito una perquisizione personale del sospetto rinvenendo la lama e denunciandolo all’autorità giudiziaria.