carabinieri controllo
Sicilia, coltivavano marijuana nascosta tra le arance: 3 gli arrestati

Gli uomini dell’arma dei carabinieri appartenenti al Nucleo investigativo del Comando Provinciale di Catania hanno arrestato nella giornata di ieri 3 persone per il reato di produzione illecita di sostanze stupefacenti.

In seguito a delle solerti indagini portate avanti dalla Squadra “Lupi” infatti, i tre malfattori sarebbero stati scoperti in flagrante mentre erano intenti a produrre ben due quintali di canapa indiana in un campo, sito nelle campagne di Belpasso, in cui ufficialmente veniva gestito un agrumeto di 10 ettari comprendente tra le altre cose 3 immobili di cui una stalla per cavalli e un canile con annesso un pollaio.

Secondo gli inquirenti dunque, la marijuana prodotta nell’attività di copertura, una volta essiccata, sarebbe stata immessa al dettaglio nel fiorente mercato etneo permettendo così agli agricoltori fraudolenti di incassare grosse somme di denaro illegalmente.

Una volta terminate le indagini e svolte le formalità di rito, gli arrestati sono stati trasferiti presso il carcere di Catania Piazza Lanza su disposizione dell’autorità giudiziaria.