Sicilia, commettono due rapine in un giorno: beccati malfattori

Gli uomini della polizia di stato di Catania hanno arrestato nella giornata di ieri due ragazzi di 23 e 29 anni con l’accusa di rapina a mano armata in concorso.

Secondo quanto emerso dalle indagini pare che i malfattori abbiano commesso due rapine nello stesso giorno, precisamente il 6 settembre del 2018, ai danni di una stazione di servizio e di una tabaccheria venendo in seguito catturati in flagranza di reato.

Nel dettaglio, la rapina alla pompa di benzina, perpetrata puntando una pistola alla nuca di un avventore, aveva fruttato ai due ben 1.300 euro in contanti oltre a diversi pacchetti di sigarette. Non paghi, avevano successivamente assaltato la tabaccheria dove sono stati prontamente beccati dalle forze dell’ordine.

Nei loro confronti, su richiesta della Procura di Catania, il Gip ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per uno e gli arresti domiciliari per l’altro rapinatore.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.