Sicilia, contatta killer per uccidere l’ex moglie: arrestato 50enne

Sicilia, contatta killer per uccidere l’ex moglie: arrestato 50enne

Gli uomini della polizia di stato appartenenti al commissariato di Patti, paese in provincia di Messina, hanno arrestato nella giornata di ieri un uomo di 50 anni con l’accusa di persecuzione nei confronti dell’ex moglie.

Secondo quanto emerso dalle indagini pare che l’uomo, già destinatario nel 2017 del divieto di avvicinarsi alla donna, avrebbe incaricato dei malavitosi affinché uccidessero non solo la donna, simulando un incidente stradale o, qualora non fossero riusciti nell’intento, usando le armi,  ma anche all’avvocato che l’aveva assistita.

Da un controllo dei poliziotti sarebbe inoltre stato accertato che, per favorire i killer, l’uomo avesse istallato un segnalatore Gps nell’auto dell’ex moglie così da controllarne e studiarne gli spostamenti.

Terminate le indagini il giudice delle indagini preliminari, accogliendo la richiesta del pm di turno, ha emesso nei confronti del 50enne un provvedimento di arresto immediatamente eseguito dagli agenti messinesi.

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.