Sicilia, costruttore evade le tasse: sequestrato 1 milione e mezzo di beni

Sicilia, costruttore evade le tasse: sequestrato 1 milione e mezzo di beni

Nella giornata di ieri gli uomini della Guardia di finanza di Partinico hanno eseguito un provvedimento di sequestro patrimoniale finalizzato alla confisca di oltre 1,5 milioni di euro nei confronti del titolare di una impresa edilizia di San Giuseppe Jato.

Il provvedimento, emesso dal Gip di Palermo, sarebbe scaturito in seguito ad una verifica fiscale in capo al sospetto nella quale sarebbe emerso come l’uomo abbia omesso di dichiarare ricavi per oltre 2,4 milioni di euro e Iva per circa 500 mila euro, relativamente agli anni d’imposta dal 2013 al 2017.

Solo grazie ad una complessa indagine economico-finanziaria le fiamme gialle avrebbe potuto accertare il volume effettivo di affari messo a segno dall’imprenditore che sarebbe dunque stato accusato del reato di omessa dichiarazione ed occultamento dei documenti contabili.

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.