“1.576 positivi in 24 ore, un dato più che allarmante quello dei contagi Covid in Sicilia che diventa la terza regione in Italia per numero di contagi.

Nell’Isola, purtroppo, continuano ad aumentare vertiginosamente anche le vittime e i ricoveri da Covid”. Così Marco Guerriero, componente della segreteria regionale del PD Siciliano, che aggiunge:

“In questo scenario, invece di perdere tempo con il rimpasto più discriminante della storia della politica siciliana, cosa aspetta Musumeci ad emettere misure più restrittive, dichiarando ‘zona rossa’ tutta la Sicilia? Piuttosto che perdere tempo con i giochini di Miccichè, Musumeci si attivi per evitare che si ripetano le scene già viste nei mesi scorsi, con reparti di terapia intensiva e sub intensiva allo stremo e ambulanze in fila per ore fuori dai nostri nosocomi.

La priorità per un presidente della Regione – conclude Guerriero – dovrebbe essere la salute dei siciliani, non gli equilibri della sua maggioranza”.