Sicilia, dà sonnifero e cerca di soffocare figlio tetraplegico: arrestata 54enne

Sicilia, dà sonnifero e cerca di soffocare figlio tetraplegico: arrestata 54enne
Carabinieri-Messina-Arcivescovado, furto profumi

Nella giornata di ieri gli uomini dell’arma dei carabinieri appartenenti al comando provinciale di Catania hanno arrestato una 54enne per il reato di tentato omicidio.  

A quanto pare la donna avrebbe cercato di uccidere il proprio figlio di 20 anni affetto da una tetraparesi spastica e da un ritardo mentale, dandogli dapprima del sedativo per poi riempigli la bocca con della carta inzuppata di profumo.

Fortunatamente per il giovane la badante avrebbe scoperto in tempo il folle piano della donna impedendole così d portare a compimento l’insano gesto facendo intervenire i sanitari del 118 che  avrebbero trasportato il giovane presso il pronto soccorso dove secondo i medici non si troverebbe in pericolo di vita.

Ti potrebbe interessare anche  Siracusa, condannati ai domiciliari vengono beccati fuori a festeggiare: trasferiti in carcere

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.