Operazione Halycon, Licata

Un duro colpo è stato dato dalla Stato alla criminalità organizzata siciliana.

Grazie ad un solerte lavoro di indagine da parte degli uomini delle forze dell’ordine infatti, il tribunale di Catania ha emesso un provvedimento di confisca ai danni del 46enne Salvatore Nizza, per beni mobili e immobili dal valore complessivo di circa 1,5 milioni di euro.

Il sequestro, operato dalla Dia di Catania, è scaturito all’accoglimento della proposta di applicazione di misura di prevenzione patrimoniale avanzata dalla locale Dda per via dell’affiliazione di Nizza, condannato in primo e secondo grado per estorsione e associazione per delinquere di stampo mafioso oltre a traffico di sostanze stupefacenti e violazioni alla normativa in materia di armi e omicidio, alla famiglia mafiosa di Cosa nostra catanese Santapaola-Ercolano, attivo nel popoloso rione di Librino con diramazioni nel nord Italia e in Europa.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.