Sicilia, dipendente comunale pretende un rolex come risarcimento: arrestato per estorsioneI militari dell’Arma della compagnia di Rosolini hanno arrestato un dipendente del Comune accusato di  estorsione e tentata violenza privata. L’indagine risale al  novembre 2016 quando un imprenditore di 39 anni ha denunciato ai carabinieri  il tentativo di estorsione. L’impiegato del Comune  avrebbe preteso, secondo quanto riportato  dall’accusa negli atti giudiziari,  un orologio Rolex quale “risarcimento” per essere stato indicato come testimone per la difesa processuale di un imputato in un procedimento penale per estorsione ai danni della stessa vittima.