Un 23enne macellaio originario di Paternò, paese in provincia di Catania, è stato arrestato dagli uomini dell’arma dei carabinieri con l’accusa di tentato omicidio. A quanto pare nella mattinata di ieri, in seguito ad una violenta discussione con due braccianti agricoli con precedenti penali, degenerata poi in rissa, il giovane abbia preso un coltello dalla macelleria per poi scagliarsi contro uno dei due contendenti sferrandogli così diverse coltellate alla testa. Solo il provvidenziale intervento delle forze dell’ordine, allertate da un impaurito passante, ha evitato che la rissa potesse tramutarsi in qualcosa di peggiore. Calmati gli animi, sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 che hanno portato d’urgenza il ferito presso ’Ospedale “Santissimo Salvatore” di Paternò per le cure del caso mentre invece il giovane macellaio, assolte le formalità di rito, è stato condotto in stato di arresto presso il carcere Piazza Lanza di Catania.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.