Una vera e propria tragedia è avvenuta nella mattinata di ieri a ad Avola, città in provincia di Siracusa, dove L.L.P., donna di 47 anni, è stata uccisa davanti alla propria porta di casa sita nella centralissima via Savonarola. A quanto pare, la donna sarebbe uscita di casa verso le 07:30 quando, non appena varcata la soglia del portone, avrebbe ricevuto una serie di coltellate che l’hanno fatta stramazzare al suolo. A nulla è servito l’immediato intervento dei soccorritori del 118 i quali non hanno potuto fare altro che costatarne il decesso. Sul caso stanno indagando gli agenti del locale commissariato, che pare già siano sulle tracce dell’assassino, i quali sono riusciti a recuperare lungo la strada quello che parrebbe l’impugnatura, priva di lama, del coltello utilizzato dall’assassino. Secondo le prime ricostruzioni infatti, la lama potrebbe essersi spezzata nell’ultima coltellata inferta e potrebbe trovarsi nel corpo della vittima. Dell’ispezione cadaverica si sta occupando il medico legale, incaricato dal sostituto procuratore Pagano che coordina le indagini.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.