Sicilia, due fratelli odontotecnici si spacciavano per dentisti: beccati dai Nas

272 visualizzazioni

Sicilia, due fratelli odontotecnici si spacciavano per dentisti: beccati dai Nas

Gli uomini dell’arma dei carabinieri appartenenti al nucleo operativo dei Nas hanno denunciato due fratelli gemelli di Catania per esercizio abusivo della professione di odontoiatra.

Tutto è iniziato per il sospetto va e vieni di persone all’interno di quello che doveva risultare un normale laboratorio odontotecnico.

Una volta fatta irruzione ed avviati i controlli, i militari hanno dunque scoperto non solo che i clienti li presenti erano inconsapevoli di stare per esser serviti da falsi odontoiatri, ma sopratutto un vero e proprio studio dentistico dotato di apparecchiature costose e di nuova generazione alle quali sono stati posti i sigilli da parte dei carabinieri del nucleo antisofisticazioni e sanità.

Terminati gli accertamenti, i falsi medici sono stati dunque denunciati alla Procura della Repubblica di Catania.

Di Pietro Geremia

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.