Sicilia, Fiat Uno con pacco sospetto all'interno: a Palermo scatta l'allarme terrorismoUna Fiat Uno con un pacco sospetto all’interno ha fatto scattare il panico in via Cavour a Palermo. L’auto alla fine non era pericolosa ma il proprietario si.

E’ stato infatti, fermato e portato in caserma dai carabinieri il proprietario della Fiat Uno. L’uomo, fermato per accertamenti sembra stesse guardando su un tablet alcuni filmati che inneggiavano all’Isis.

I militari dell’Arma lo hanno interrogato a lungo per chiarire l’accusa di presunta propaganda Isis.

Intanto ha funzionato bene il piano di evacuazione anti terrorismo, gli artificieri hanno fatto chiudere la strada nel tratto compreso tra la via Cavour e  via Ruggero Settimo a ridosso dell’area pedonale,  per consentire di operare in sicurezza.

Il pacco sospetto dentro l’auto, dagli accertamenti effettuati non è risultato pericoloso.

Una vicenda ancora poco chiara che sarà approfondita nelle prossime ore.

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.