Sicilia, gatti seviziati e uccisi: avviate le indagini

385 visualizzazioni

Sicilia, gatti seviziati e uccisi: avviate le indagini

Degli atti di pura crudeltà contro dei gatti sarebbero stati commessi in queste ultime settimane a Marsala, in provincia di Trapani.

A quanto pare ignoti si starebbero accanendo contro i felini in maniera sistematica e seriale provocando una sorta di strage che non ha lasciato le istituzioni indifferenti.

Il sindaco marsalese Alberto Di Girolamo infatti in una nota ha pubblicato il proprio sdegno sugli incresciosi fatti che, stando alle prime analisi, riguarderebbero una colonia di felini che si trovava nella zona della Scuola Asta, sita nell’immediata periferia nord della città, che sarebbe stata oggetto di violenze assurde quali, ad esempio, quella di gattini schiacciati con le auto.

“Quelli registrati sono fatti davvero incresciosi- ha affermato il sindaco – La documentazione mostrata da chi ha denunciato questi episodi di violenza conferma che ci sono persone che si lasciano andare a gesti davvero inqualificabili. Da parte nostra, attraverso la polizia Municipale, abbiamo già avviato i primi accertamenti e controlli per appurare possibili responsabilità e punire eventuali colpevoli. Inoltre, invito i cittadini a non maltrattare gli animali e a segnalare eventuali atti di inciviltà” – ha concluso DI Girolamo nella sua nota.

Di Pietro Geremia

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.