Rapina distributore Q8
Sicilia, litiga con l’amico e gli spara: arrestato 58enne

Gli uomini della polizia di stato di Vittoria, paese in provincia di Ragusa, hanno arrestato nei giorni scorsi un 58enne per il reato di tentato omicidio aggravato e porto illegale d’armi da fuoco.

Stando alle indagini portate avanti dagli agenti, pare che il fatto siano avvenuto il 18 Aprile quando, al culmine di una lite scoppiata per motivi economici il sospettato avrebbe estratto la pistola e sparato ad un imprenditore, nonché amico di vecchia data.

In seguito allo sparo, la vittima sarebbe stata accompagnata in pronto soccorso riferendo di essere caduto all’interno della sua azienda, una scusa che non ha convinto i medici i quali, in seguito  a una radiografia, hanno scoperto la presenza di una pallottola all’interno dell’addome dell’imprenditore facendo così partire l’inchiesta di polizia che avrebbe portato, insieme ai racconti dei testimoni e alla confessione spontanea dell’autore del misfatto, a risolvere immediatamente il caso.