Palermo, il maltempo causa danni: cornicioni caduti e rami sdradicati

Ultimi giorni d’estate. Stiamo per entrare nell’Autunno meteorologico che inizia domani Domenica 1° Settembre e, come anticipato nel precedente articolo meteo, il weekend ci porterà dritti dritti in Autunno.

Tutto questo sarà merito di correnti fredde provenienti dal Nord Atlantico che arriveranno sulla nostra Sicilia sia attraverso la Valle del Rodano e sia attraverso e soprattutto dalla Porta della Bora, associata anche ai venti di Maestrale, che sarà capace, forse in maniera definitiva, di abbattere il muro altopressorio che ha condizionato quest’Estate 2019.

Ma andiamo con ordine: Questo weekend, tra alti e bassi con improvvisi temporali pomeridiani, tutto sommato sarà buono con il sole che farà da capolino su dei temporali di calore.

Dall’inizio della prossima settimana (2-8 Settembre) si volterà drasticamente pagina per l’arrivo soprattutto del Maestrale che sferzerà la nostra Isola facendo perdere tra i 12 ed i 15°C facendoci piombare di colpo in Autunno e, assieme alla diminuzione delle temperature, ci sarà anche, purtroppo da non sottovalutare per via dei contrasti termici, l’instabilità che, ahimè, potrebbe avere dei risvolti pericolosi con fenomeni estremi associati a delle fortissime raffiche di vento (le cosiddette Trombe d’aria che tutto sommato non sono altro che dei autentici e veri tornado).

Le zone maggiormente esposte a questa fenomenologia saranno quelle Tirreniche ma non escludiamo un coinvolgimento anche delle zone interne. A presto per ulteriori aggiornamenti.

Di Salvatore Gioacchino Cacciato