vento

Come avevamo anticipato in questo articolo, tra poche ore la nostra Sicilia verrà bersagliata dai fortissimi venti del Ciclone Mediterraneo che si formerà a ridosso della Sardegna per poi successivamente, tra domani mercoledì 23, giovedì 24 e venerdì 25, dirigersi sulla nostra Sicilia portando piogge e temporali anche di moderata intensità, in particolar modo sui settori Occidentali, con annesse mareggiate sulle zone esposte soprattutto nella giornata di giovedì 24 quando le raffiche potrebbero raggiungere anche i 90 km/h con temporali auto rigeneranti molto intensi.

Quindi le ipotesi che vi avevamo precedentemente annunciato sono confermate.
Il nascere di questo “pericoloso” Uragano Mediterraneo, stando a quando intravedo nei modelli meteorologici a mia disposizione, provocherà delle autentiche tempeste con raffiche che possono anche raggiungere i 120 km/h e, con tutta la mia decennale umile esperienza nel campo meteorologico, se fossi della protezione civile non esiterei ad emanare un bollettino meteo con allerta rossa ma, molto probabilmente tra poche ore, sarà emessa. Adesso spostiamoci sul campo delle temperature che, gioco forza, subiranno una drastica diminuzione per via appunto di queste correnti di Bora generate dal Ciclone.

A presto per ulteriori aggiornamenti.

Di Salvatore Gioacchino Cacciato