Sicilia, meteo: gigantesco Medicane in formazione sullo Ionio porta forte maltempo simil tempesta tropicale

Possibili forti temporali. Stamattina, tramite i nostri parametri meteo curati dal nostro esperto meteo Salvatore Gioacchino Cacciato, abbiamo notato a sudest della nostra Sicilia un maestoso vortice ciclonico. Col passare dei minuti tale vortice si è trasformato in un pericolosissimo TLC (ciclone tropicale) che è molto raro, se non addirittura impossibile da formarsi, sulle acque del nostro Mar Mediterraneo. Questo evento è dovuto al contrasto delle temperature ancora alte del mare in contrapposizione con la perturbazione in arrivo da Nord che, nel suo interno, può generare correnti fino ad oltre 150 km/h abbattendo tutto ciò che gli si presenta come ostacolo. Ma adesso andiamo alla domanda che, dopo aver letto l’anteposto, in molti si faranno, e cioè: ma tale ciclone ci raggiungerà? A tutt’ora si stanno verificando dei temporali sul siracusano e sul catanese ma, col passare delle ore, si avranno effetti, non devastanti come sul nascere dell’evento stesso, anche sull’agrigentino e gran parte della nostra Sicilia in particolar modo sul settore orientale. Fortunatamente questo ciclone tropicale nella giornata di Venerdì 18 si andrà spostando, anche se molto lentamente, verso i Balcani favorendo la risalita dell’Anticiclone Africano che porterà l’Estate Settembrina.