Palermo, il maltempo causa danni: cornicioni caduti e rami sdradicati

In arrivo piogge e temporali intensi. Sul bacino del Mediterraneo si sta lentamente andando ad organizzare una saccatura atlantica, responsabile del duro maltempo che vi è stato nelle regioni del NordOvest in particolar modo nel torinese, milanese ed alessandrino dove purtroppo c’e’ stata anche una vittima, che porterà una moderata se non addirittura forte ondata di maltempo sulla nostra Sicilia a partire dal pomeriggio inoltrato di domani, Giovedì 24, quando appunto tale saccatura si andrà a trasformarsi, causa scontro masse d’aria calde e fredde, in un pericoloso Vortice Ciclonico che sarà foriero di forti precipitazioni a carattere sia temporaleschi che, in alcuni frangenti, grandinigeni. Questa fase di maltempo avrà il suo clou tra la sera/notte di Giovedì 24 quando sono attese delle autentiche bombe d’acqua associate a delle scariche elettriche (fulminazioni a ripetizione) e vedrà maggiormente interessati dapprima il trapanese, poi l’agrigentino, il nisseno ed il palermitano. Sicuramente nelle prossime ore verrà emanata un’allerta meteo, forse di colore arancione, dalla Protezione Civile. Il tutto verrà accompagnato da forti raffiche di vento ed una notevole diminuzione delle temperature. Alla prossima per altri aggiornamenti meteo.

Di Salvatore Gioacchino Cacciato