Meteo, estate settembrina

Miti correnti occidentali continuano ad essere protagoniste e prosegue dunque una fase meteo molto dinamica con repentini scossoni termici. La perturbazione che ci sarà in questo weekend porterà un sensibile calo delle temperature con qualche nota instabile sui versanti orientali della nostra Sicilia con correnti particolarmente fredde settentrionali provenienti dal Nord Europa. Nei primi giorni della settimana il tempo migliorerà per il ritorno dell’Anticiclone da Ovest salvo dei residui disturbi instabili sul Nord della nostra Isola causati da infiltrazioni di aria fredda proveniente dai Balcani. Protagonista di questa perturbazione fredda sarà il vento che soffierà anche sostenuto per effetto della contrapposizione di una circolazione sull’Europa Centro-Orientale con il mite Anticiclone proteso verso la Penisola Iberica ed il bacino occidentale del Mediterraneo. I venti saranno prima di Ponente e successivamente di Maestrale e soffieranno con maggiore intensità nella giornata di domani, Domenica 21, con raffiche sulla zone interne fino a 40/50 km/h; mentre sulle coste, e quindi sulle zone più esposte, soffieranno con raffiche fino a 80/90 km/h. Il resto della settimana proseguirà su questa scia d’onda per poi dal prossimo weekend dovrebbe esserci un’altra perturbazione fredda. Ma di questo ne riparleremo nei prossimi aggiornamenti.

Di Salvatore Gioacchino Cacciato