Instabilità diffusa. Nelle prossime 48 ore la nostra Sicilia, a causa di una circolazione ciclonica in sede mediterranea, verrà investita dal maltempo.

Maltempo che, con la presenza di un timido richiamo caldo nordafricano, potrebbe essere violento per via dei contrasti termici in quota tant’è che non si escludono, oltre ai piovaschi, dei temporali grandinigeni.

Le temperature, durante le precipitazioni, subiranno una notevole flessione andando al di sotto delle medie stagionali con le minime che, per via di venti freschi, perderanno anche 4/5°C. Tale situazione, se pur in maniera attenuata, rimarrà fino a metà della prossima settimana (19-25) quando poi ci sarà una ripresa alto pressoria che farà non solo sistemare il tempo, ma farà anche aumentare le temperature portandole alle medie del periodo.

Alla prossima per altri aggiornamenti.

Di Salvatore Gioacchino Cacciato