Traffico di droga
Sicilia, ovuli di cocaina nello stomaco: arrestato nigeriano

Un 30enne nigeriano è stato arrestato dai poliziotti di Pachino con l’accusa di detenzione e occultamento di droga.

L’uomo aveva ingoiato quattro ovuli di cocaina sperando di riuscire a farla franca.

L’extracomunitario è stato fermato in auto, in compagnia di altre persone al rientro da Catania, dagli agenti del commissariato di pachino che, notato un eccessivo nervosismo, hanno deciso di procedere ad un controllo più accurato.

L’uomo, dopo essere stato accompagnato nel presidio ospedaliero di Avola, è stato sottoposto ad una tac che ha evidenziato la droga nella stomaco.

Dopo aver proceduto a recuperare lo stupefacente gli agenti hanno provveduro all’arresto.