Sicilia, picchia la compagna per gli orari di lavoro: arrestato 57enne

Sicilia, picchia la compagna per gli orari di lavoro: arrestato 57enne

Gli uomini dell’arma dei carabinieri appartenenti alla stazione di Chiaramonte Gulfi, paese in provincia di Ragusa, hanno arrestato un 57enne per il reato di maltrattamenti in famiglia.

A quanto pare l’uomo, bracciante agricolo pregiudicato, da ben 20 anni soleva avventarsi violentemente contro la donna così da far diventare la loro relazione un vero e proprio incubo.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è però avvenuta Sabato scorso, quando i militari sono intervenuti nell’abitazione dei due in seguito all’ennesima violenta sfuriata dell’uomo che, in preda a sostanze alcoliche, ha iniziato a malmenare la povera vittima in quanto non aveva acconsentito agli orari lavorativi notturni legati al suo nuovo impiego di badante.

Una volta calmata la situazione e riportato l’ordine, il sospetto è stato arrestato e condotto presso il carcere di Ragusa su disposizione dell’autorità giudiziaria mentre la donna è stata accompagnata in ospedale per medicare le lievi ferite subite dall’orco.

Ti potrebbe interessare anche  Canicattì, Settimana della legalità light: Viene il procuratore Nazionale Antimafia ma la sala è vuota

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.