Sicilia, picchia la madre con spranga di ferro: grave una 79enne

Gli uomini dell’arma dei carabinieri di Giardinello, paese in provincia di Palermo, hanno fermato un uomo di 44 anni con l’accusa di violenza e maltrattamenti in famiglia.

Tutto è avvenuto la sera di martedì scorso quando i militari sarebbero intervenuti nell’appartamento di una 79enne che stava subendo da figlio una serie di terribili soprusi con una spranga di ferro, tali da procurarle gravi ferite alla testa, al collo e al volto.

Una volta bloccato e ammanettato il 44enne, la povera pensionata è stata immediatamente portata presso il Trauma center dell’ospedale Villa Sofia di Palermo dove si troverebbe tuttora in coma farmacologico ed in prognosi riservata.

Una volta portato in caserma per le formalità di rito, il 44ebne avrebbe raccontato ai militari di esser stato in cura per problemi psichici pochi mesi prima e che quello avvenuto con la madre sia stato un improvviso raptus di rabbia.

I carabinieri non escludono però altre motivazioni legate al folle gesto dell’uomo.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.