Un gruppo di imbecilli, ieri pomeriggio, ha lanciato bottiglie e pietre, rompendo il vetro anteriore di un’ambulanza che stava trasportando un paziente colto da infarto.

Il mezzo di soccorso stava percorrendo la via Stesicoro a Termini Imerese quando è stata colpita con pietre e bottiglie lanciate da un gruppo di balordi durante il passaggio a velocità sotto un cavalcavia. L’ambulanza del 118 era diretta con il paziente cardiopatico verso l’ospedale di Cefalù.

I soccorritori hanno raccontato ai carabinieri di aver notato un gruppo di ragazzi che lanciava gli oggetti contro il mezzo che ha avuto danneggiato il vetro anteriore con le schegge finite dentro l’abitacolo in faccia all’autista, che ha dovuto frenare con grande rischio per l’incolumità dell’equipaggio e del paziente.

I teppisti sono fuggiti a piedi, prima hanno forzato il pannello elettrico del sistema di illuminazione e mandato in tilt l’impianto. Le indagini sono condotte dai carabinieri che sono già sulle tracce dei giovani che rischiano pesanti provvedimenti. Per trasportare il paziente è dovuta arrivare un’ambulanza da Caccamo.