Rapporto Eurispes 2017 sulla povertà in Sicilia

Rapporto Eurispes 2017 sulla povertà in SiciliaIl 33,6% di chi vive al Sud e il 19,7% nelle Isole si sente povero almeno secondo i dati e  le analisi dell’Eurispes sul Mezzogiorno. Per l’anno in corso, la condizione di disagio economico soprattutto in Sardegna e in Sicilia sarebbe destinata ad accentuarsi. Oltre cinque famiglie su dieci , in Sicilia e Sardegna,  hanno visto diminuire nel corso dell’ultimo anno il proprio potere d’acquisto, ossia la capacità di far fronte alle spese e fare acquisti per mezzo delle proprie entrate. Nel Sud e nelle Isole, più che nelle altre aree regioni, si trova il numero più elevato di cittadini costretti ad utilizzare i propri risparmi per arrivare a fine mese. Molte famiglie devono rivolgersi alla Caritas per poter vivere.  Otto persone su dieci indicano la perdita del posto di lavoro come causa di questo impoverimento. Tra le strategie adottate per far fronte alle difficili condizioni  economiche soprattutto al Sud  e nelle Isole  si è chiesto aiuto e sostegno alle famiglie di origine e non è mancato chi è dovuto tornare a vivere con i propri genitori o con i suoceri per necessità. Il rapporto Eurispes sul Paese si conferma una straordinaria fotografia dell’Italia  oltre che strumento straordinario di analisi sociale, economica e culturale. La politica deve interrogarsi sulle azioni mancate e sulle proposte immediate da attrezzare perchè  quella attuale è  una fase di emergenza. Fonte : blogsicilia.it

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.