Sicilia, ruba fili di rame ma rimane folgorato: grave il ladro

Sicilia, ruba fili di rame ma rimane folgorato: grave il ladro

Nella giornata di ieri un ladro, di identità ad ora sconosciuta, sarebbe rimasto folgorato mentre tentava di rubare alcuni fili di rame.

L’uomo, attualmente  ricoverato nell’ospedale Cannizzaro di Catania, pare che si trovasse insieme ad altri due complici sulla Panoramica dello Stretto a Messina quando, iniziando a tagliare i cavi di rame, sarebbe stato investito da una scarica elettrica che l’avrebbe messo in serio pericolo di vita.

Agli agenti della polizia intervenuti sul posto i complici hanno dichiarato che la vittima era stata ferita in qualche incidente domestico, una scusa poco credibile per i poliziotti i quali, oltre ad aver richiesto i soccorsi, in un batter d’occhio hanno ricostruito l’esatta dinamica dei fatti insieme ai tecnici dell’Enel.

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.