Arresto coppia per furto carburante

Nella giornata di ieri gli uomini dell’arma dei carabinieri di Misilmeri, paese in provincia di Palermo, hanno arrestato una coppi conviventi, rispettivamente di 33 e 21 anni, per il reato di furto aggravato.

Stando a quanto emerso dalle indagini la coppia in soli 4 mesi sarebbe riuscita a trafugare dai serbatoi dei mezzi di proprietà di un commerciante, titolare di un’azienda di lavorazione marmi, la bellezza di 300 litri di gasolio.

Solo grazie ad un appostamento ben congegnato dai militari è stato possibile cogliere in flagrante la coppia criminale mentre si introduceva all’interno del parcheggio del commerciante per asportare il carburante permettendo così il loro arresto.

Una volta espletate le formalità di rito, i due giovani sono stati posti al regime degli arresti domiciliari con l’obbligo di firma.