Gli uomini dell’arma dei carabinieri della compagnia Catania Fontanarossa hanno scovato e sequestrato all’interno delle campagne di contrada Nicchiara a Mineo una piantagione con 2.500 piante di canapa indiana. La quantità di droga sequestrata, coltivata in un terreno di proprietà di  un’azienda agricola estesa oltre 80 ettari, ammonterebbe a circa 1.200 chili, 50 dei quali già pronti per essere venduti, per un valore di mercato stimato di ben 10 milioni di euro. L’operazione è stata portata a termine dai militari nell’ambito delle indagini su una delle più grandi piazze di spaccio del rione Librino ed ha permesso inoltre di arrestare i due presunti responsabili della coltivazione, R.M. di 60 anni e il figlio di 18, con l’accusa di coltivazione e spaccio di sostanze stupefacenti e di detenzione di un fucile calibro 12, con con 62 cartucce e la matricola abrasa. Dopo gli accertamenti di rito, i due sono stati trasferiti presso il carcere di Catania su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.