Sicilia, sgominata banda di ladri acrobati residenti a Canicattì

Sicilia, sgominata banda di ladri acrobati residenti a Canicattì

In seguito all’operazione denominata “Jewel thieves” le forze dell’ordine hanno congiuntamente sgominato una banda di ladri acrobati residenti a Canicattì.

L’’inchiesta, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Trubunale di Enna, sarebbe stata condotta dagli uomini della squadra Mobile unitamente ai colleghi dell’arma dei carabinieri i quali sarebbero dunque riusciti ad arrestare tre romeni per i reati di furto in appartamento, cavi di rame e gasolio.

Secondo quanto emerso dalle indagini, la banda sarebbe stata composta da dei veri e propri acrobati che, arrampicandosi sui balconi, forzavano gli infissi delle finestre posteriori degli appartamenti razziando tutti i preziosi e gli oggetti di valore che incontravano nel loro cammino. Non solo, la banda si era pure specializzata in furti di rame e di carburante ai danni di alcune strutture di telecomunicazione e cantiere site nelle provincie di Enna, Caltanissetta e Agrigento.

Data l’ampiezza del territorio preso di mira, solo una grande coordinazione tra le forze dell’ordine avrebbe permesso l’individuazione della banda di acrobati romeni i quali sono dunque stati arrestati ed assicurati alla giustizia.

Di Pietro Geremia

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.