Sicilia, si finge poliziotto e tenta di abusare di due ragazze abbassandosi i pantaloni: denunciato

889 visualizzazioni

Sicilia, si finge poliziotto e tenta di abusare di due ragazze abbassandosi i pantaloni: denunciato

Sembra una scena da film horror quella che si è manifestata a due ragazze siciliane di 18 e 19 anni in una spiaggia di Sciacca, in provincia di Agrigento.

Nello scorso fine settimana le due giovani pare che siano state avvicinate da un uomo dall’accento straniero, il quale, con una torcia in mano, si è finto un componente delle forze dell’ordine.

Arrivando dunque al cospetto delle due ragazze, l’uomo, incoraggiato dal  fatto che non erano presenti testimoni,  si sarebbe abbassato i pantaloni afferrando la testa di una di loro per cercare di baciarla.

A questo punto è scattata una vera e propria lotta tra i tre, culminata con un calcio al mento ad una delle due giovani e alla fuga dell’assalitore. In seguito alla violenza, le ragazze hanno chiamato in soccorso gli uomini dell’arma dei carabinieri i quali, dopo una ricerca serrata, aiutati anche dall’identikit fornito dalle ragazze, sono riusciti ad individuare il reo: un romeno 39 enne che arrivato in caserma ha ammesso le sue responsabilità venendo successivamente posto in stato di fermo con l’accusa di tentata violenza sessuale e lesioni personali.

Di Pietro Geremia

 

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.