Dopo 3 giorni di ricerche serrate è stato finalmente trovato il corpo del sub scomparso nelle acque di Isola delle Femmine.

L’uomo, di 58 anni, si era recato insieme ad amico nell’isolotto siciliano per fare una tranquilla esplorazione dei fondali quando una volta arrivati a circa 86 metri di profondità, probabilmente a causa di un guasto tecnico, avrebbero avuto difficoltà tali da rendere difficoltosa ogni possibilità di emersione.

Il compagno, nonostante mille difficoltà, sarebbe riuscito ad emergere dalle acque ma l’avrebbe fatto in modo talmente veloce da subire un’embolia e morire poco dopo.

Il 58enne invece non sarebbe riuscito nemmeno a superare le difficoltà della situazione rimanendo purtroppo sott’acqua fino al suo ritrovo da parte delle autorità grazie all’ausilio di un piccolo robot sottomarino.