Sicilia, tensione in mare: libici sequestrano 2 pescherecci siciliani

570 visualizzazioni

Sicilia, tensione in mare: libici sequestrano 2 pescherecci siciliani

C’è tensione nei mari siciliani in queste ore.

Due pescherecci appartenenti alla marineria di Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, sembra che siano stati sequestrati nella tarda serata di ieri da motovedette libiche.

A darne la notizia è stato lo stesso sindaco di Mazara Nicola Cristaldi, il quale con una nota ha dunque diramato il nome delle imbarcazioni sequestrate a circa 29 miglia nautiche dalla costa libica di Derna e condotti presso il porto:  l’Afrodite Pesca con 6 uomini a bordo, e il Matteo Marrarino con 7 marinai a bordo.

Secondo le prime indiscrezioni, sembra addirittura che contro le due imbarcazioni siano stati esplosi, senza preavviso, alcuni colpi d’arma da fuoco provocando danni alle cabina e alle attrezzature lasciando fortunatamente senza feriti entrambi gli equipaggi.

Di Pietro Geremia

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.