Ragusa, sparatoria

Gli uomini della Polizia di Stato di Catania hanno arrestato M. C., pregiudicato di 60 anniper maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. Secondo quanto emerso pare che l’uomo si sia recato presso l’abitazione in cui viveva il fratello e la madre e, in preda ad una tremenda ira, abbia iniziato dapprima brandire una forbice e successivamente, con la stessa, a colpire più volte il fratello agli arti superiori. All’attacco fratricida sarebbe dunque seguito una vera e propria rissa familiare che non ha lesinato nemmeno la madre dei due, colpita anche lei con calci e pugni dal pregiudicato. Solo il tempestivo intervento degli agenti di polizia ha permesso di porre fine a quella che poteva degenerare in una tragedia, i quali sono riusciti dunque a bloccare l’aggressore che aveva continuato a minacciare di morte il fratello. Sedata la lite e eseguite le formalità di rito, il 60enne è stato trasferito presso carcere di “Piazza Lanza” su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.