I residenti e i turisti di Punta Braccetto, lido di Santa Croce Camerina, hanno segnalato alla polizia una situazione di degrado presente in spiaggia. Nella zona infatti, più volte è stato notato un ragazzo di origine tunisina che spacciava droga in mezzo ai bagnanti. Gli inquirenti della polizia si sono mascherati da turisti e fingendo di essere acquirenti sono riusciti a mettere fine ad una situazione che ormai era diventata insopportabile. La sezione narcotici della polizia, aveva notato un gruppo di extracomunitari che si aggiravano nei pressi di una casa abbandonata rifugio di soggetti senza fissa dimora e trasformata in luogo dove confezionare le dosi da vendere in spiaggia. Al tunisino arrestato il giudice ha concesso il beneficio degli arresti domiciliari.

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.