Sicilia, uccide il rivale e gli da fuoco: condannato all'ergastolo

Nella giornata di ieri la prima Corte d’Assise del Tribunale di Catania ha condannato all’ergastolo unni 49enne per l’omicidio nei confronti del rivale in amore.

Nel dettaglio, il tutto è avvenuto nel marzo del 2015 quando un 32enne è stato trovato carbonizzato all’interno della propria Toyota Aygo sotto una scarpata in contrada Monaco, a Paternò.

Nel giro di un mese, i carabinieri etnei avevano accertato come la vittima fosse stata uccisa con 4 colpi d’arma da fuoco sparato da parte dell’ex della propria fidanzata facendo quindi emergere come passionale la natura del delitto.

Nell’indagine sono stati inoltre scoperti alcuni complici del 49enne condannati a pene più lievi consistenti in 24 anni di carcere per concorso in omicidio e 3 anni per occultamento di cadavere.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.