Ritorna nuovamente in Sicilia l’allarme delle truffe telefoniche.

A lanciare il segnale di pericolo è il presidente dell’unione dei consumatori, Manlio Arnone, il quale ha voluto allertare gli utenti che ignoti pare stiano chiamando alcuni utenti presentandosi come rappresentanti dell’Unione consumatori in Sicilia e consigliando dunque di cambiare operatore telefonico precisando che non ci sarebbero costi per la disattivazione.

“L’unione consumatori sta indagando per capire che dimensioni abbia il fenomeno. “Per noi è estremamente allarmante – spiega Arnone – che nel settore vi fossero parecchie truffe telefoniche era fatto a noi già noto, ma che addirittura si abusasse della nostra immagine e del nostro nome ancora questa ci mancava, invitiamo gli utenti a segnalarci casi analoghi attraverso il nostro sito” – termina il presidente dell’Unione Consumatori.

Di Pietro Geremia