Sicilia, usa auto di servizio per viaggio privato: nei guai una preside

Sicilia, usa auto di servizio per viaggio privato: nei guai una preside

Gli uomini dell’arma dei carabinieri hanno fermato nei giorni scorsi una preside di 62 anni a bordo di una Toyota Corolla di proprietà dell‘Istituto scolastico che dirigeva.

A quanto pare la donna, originaria di Marsala, in provincia di Trapani, sarebbe stata beccata dai militari mentre era in viaggio sulla macchina dell’istituto scolastico di cui è dirigente, l’Ipsia Marconi di Imperia, con la propria famiglia e quindi per meri motivi personali.

L’inchiesta dei carabinieri, che potrebbe costarle ben 10 anni, sarebbe scattata in seguito ad alcune alcune lamentale da parte di altri docenti e colleghi che avrebbero evidenziato la mancata disponibilità del mezzo proprio perché usata sempre dalla preside la quale, una volta fermata, avrebbe dichiarato alle forze dell’ordine che essendo una dirigente poteva autogestirsi tranquillamente.

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.