Zappa il terreno e viene arrestato, singolare episodio avvenuto a Mussomeli in provincia di Caltanissetta.

Zappa il terreno e viene arrestato, singolare episodio avvenuto a Mussomeli in provincia di Caltanissetta.Zappa il terreno e viene arrestato,  singolare episodio avvenuto a  Mussomeli in provincia di Caltanissetta. Un agricoltore di 55 anni aveva iniziato a zappare una zona di campagna confinante con la sua proprietà quando è stato bruscamente interrotto dal suo vicino che gli ha contestato la proprietà della terra. Quel  terreno che l’agricoltore stava zappando infatti, non era il suo. Visto che tra i due i rapporti non sarebbero mai stati idilliaci , il proprietario del terreno ha chiamato i carabinieri che , poco dopo,  sono giunti sul posto. I militari dell’Arma  hanno invitato il  55enne a desistere da ciò che stava facendo  chiedendo all’uomo di allontanarsi dalla proprietà  inoltre,  per evitare che la discussione potesse continuare,  gli hanno anche sequestrato la zappa. Tutto sembrava essere ritornato alla normalità ma, poco dopo, quando la gazzella dei carabinieri era appena andata via,  l’uomo ha preso un’altra zappa ed è tornato sul posto a lavorare la terra non sua. A questo punto, le forze dell’ordine ritornate sul posto, hanno  chiesto all’agricoltore di consegnargli anche la seconda zappa. Stesso copione, l’uomo ha preso una terza zappa e  più agguerrito di prima è ritornato a lavorare nel terreno  del vicino. I  carabinieri, giunti sul posto per la terza volta, hanno sequestrato anche la terza zappa ,  a questo punto  l’agricoltore ha brandito un  bastone ed è ritornato sul terreno del vicino usandolo come se fosse una zappa . La vicenda è culminata con l’arresto dell’agricoltore che, appena ha visto ancora una volta ritornare i militari sul posto,  li ha aggrediti verbalmente  sostenendo  che il terreno  fosse il  suo. L’uomo è accusato di resistenza a pubblico ufficiale.  Il giudice ha convalidato l’arresto ed ha disposto una limitazione della libertà personale con la misura cautelare degli  arresti domiciliari.

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.