E’ lotta alla contraffazione in queste ore nella provincia di Siracusa. La Guardia di Finanza ha infatti sequestrato ben oltre 1.145.000 di prodotti non sicuri con logo China Export al posto di CE. Nel dettaglio, l’attività di controllo e contrasto alla contraffazione è stata eseguita in negozi gestiti da cinesi a Siracusa, Augusta, Francofonte, Pachino, Palazzolo Acreide e Rosolini dove le Fiamme gialle hanno rilevato irregolarità connesse alla detenzione di vari prodotti, tra i quali cosmetici, giocattoli, prodotti informatici ed accessori, ferramenta ed utensileria varia e bigiotteria nonché prodotti per l’igiene e la cura della persona privi del marchio di conformità “Ce” e spesso dissimulato dal logo “China export”. I titolari dei negozi ispezionati sono inoltre stati segnalati alla Camera di commercio.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.