Solidarietà, muore vigile urbano: i colleghi pagano il mutuo alla famiglia

Solidarietà, muore vigile urbano: i colleghi pagano il mutuo alla famiglia

Un’incredibile atto d’amore verso il prossimo e di pura solidarietà è stato portato avanti dagli agenti della polizia municipale di Palermo.

In seguito alla tragica morte del vigile urbano, Giuseppe Romano, avvenuta nel 2016 mentre stava eseguendo un lavoro sul tetto della sua casa di Misilmeri, i colleghi hanno deciso di autotassarsi per saldare il mutuo della propria casa.

Nel dettaglio, dopo il decesso dell’uomo, che aveva lasciato la moglie, 7 figli e ben 800 euro di mutuo al mese da pagare i colleghi riuniti, in seguito alla richiesta di aiuto alla comunità da parte della consorte, hanno deciso di autofinanziarsi permettendo così non solo lo sblocco del mutuo ma perfino concedere alla famiglia del proprio ex collega una piccola quota mensile per pagamento dello stesso fino alla sua estinzione.

Di Pietro Geremia

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.